✍️ AVVERBI DI NEGAZIONI IN SPAGNOLO

Ciao, oggi con l’aiuto del nostro madrelingua spagnolo Julio impariamo cosa sono e come usare gli avverbi di negazione.✍️

In italiano non abbiamo così tante forme di negazione, in spagnolo invece ne troviamo diverse, vediamo insieme quali sono:No, nada, nadie, nunca, ni, no sè.

Ciascuno di questi avverbi di negazione ha una funzione ed una posizione ben definita nella frase che ora vediamo:

No – Si scrive sempre davanti al verbo e come in italiano e significa no! e serve per negare il verbo

No, gracias – Si usa per rifiutare qualcosa in maniera educata

No sé – “Non lo so”.  Questa espressione ti sarà utile se non stai comprendendo ciò che ti stanno dicendo oppure quando ti chiedono qualche informazione che non sai.

Nadie – “nessuno”. Viene utilizzata solo per parlare di una persona. Si può abbinarla alla negazione “no” oppure la si può usare da sola collocandola prima del verbo ad inizio frase.

ESEMPIO:

Nadie ha dicho que va a llover “ nessuno ha detto che verrà a piovere”

No hay nadie aquí  “Qui non c’è nessuno”

Nada “niente”. Questa negazione l’avrai già sentita molto spesso.

Viene spesso usato per rispondere a un ringraziamento in questo modo “de nada” 

Se qualcuno dice Gracias, la risposta come abbiamo detto prima è “De nada”, che significa “Di niente”.

viene anche usato in questo modo:

Per esempio, la frase “No pasa nada” si traduce in: Non Succede niente.

Nunca – “mai”. Nunca è il termine più indicato per dire che non fai o farai mai qualcosa o che qualcosa non succede mai.

Puoi usarlo insieme alla negazione “no” oppure da solo, mettendolo sempre prima del verbo.

ESEMPIO:

Nunca he visto una pelicula de terror – che significa “Non ho mai visto un film horror”.

Jamás – “mai”.  Ha lo stesso significato di nunca, nunca e jamás sono avverbi di negazione intercambiabili, però jamas è più rafforzativo nelle frasi.

Ni –  “né” Se vuoi dire “né… né” 

ESEMPIO: 

No me gusta nì esto nì aquello ( non mi piace questo quello)

No es nì carne nì pescado (non è carne pesce…) basta ripetere per due volte la parola ni. 

Diversamente se la si usa solo una volta, assumerà una funzione rafforzativa, traducibile in italiano con gli avverbi “nemmeno” o “neanche”

ESEMPIO:

Nadie hablaba, ni los niños!  (Non parlava nessuno, nemmeno i bambini!)

L’avverbio “no” con un altro termine negativo. 

In spagnolo così come in italiano viene abitualmente usata la doppia o tripla negazione.

Dal punto di vista grammaticale è corretto associare il termine no a un pronome indefinito come nadie o nada. 

ESEMPIO:

No quiero ni a Anna ni a Martina, cioè “Non voglio né Anna né  Martina”.

Potresti anche dire No quiero nada per dire “Non voglio niente”.

Usando la tripla negazione si può dire ad esempio:

No compro nunca nada, cioè “Non compro mai niente”

Attenzione, al contrario dell’italiano che la stessa parola si usa per oggetti e persone, gli spagnoli differenziano con due parole, nada si usa per gli oggetti e animali mentre nadie si usa per le persone.

Escludi il termine “no” se hai intenzione di iniziare una frase con una negazione. In spagnolo è possibile sostituire l’avverbio no con un pronome indefinito come nadie o nada

Nonostante sia comune usare la doppia negazione, aggiungere l’avverbio no non è corretto in questo caso; In un caso del genere, il pronome indefinito va posto all’inizio della frase e deve precedere il verbo.

ESEMPIO: 

Nadie habla español , cioè “Nessuno parla spagnolo”.

📢 Ascolta la spiegazione di Julio il nostro madrelingua spagnolo sugli avverbi di negazione nel nostro 33° podcast

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *