Se stai leggendo questo articolo molto probabilmente è perchè tu, così come moltissime altre persone stai pensando o sognando di venire a vivere e lavorare in Spagna.

Ogni persona ha la sua storia, il proprio percorso di studi, la sua esperienza lavorativa, ma ciò che accomuna te con tutte queste persone sono gli innumerevoli dubbi e paure, la crisi, la lingua, qual è la città che offre più opportunità per trasferirsi, e non ultimo, come deve essere fatto un buon CV in spagnolo.

Oggi chiariamo alcuni di questi dubbi.

Le domande più frequenti e le risposte :

Il CV deve essere in spagnolo? 

La risposta è decisamente SI!

Il cv deve essere assolutamente in spagnolo, a meno che non sia richiesto espressamente un cv in inglese o altra lingua.

Qui a seguire troverai un esempio di CV in spagnolo così da poterti fare un’idea anche del formato.
Per lavorare in Spagna non è necessario scrivere un cv lungo e minuzioso di 20 pagine.

Come puoi notare, il cv è breve e conciso. Le esperienze sono espresse in termini abbastanza minimali, se interessati, ti chiederanno delle tue esperienze direttamente al colloquio. 

Posso rispondere ad offerte di lavoro con indirizzo e numero di telefono italiani? 

Si, anche se è molto difficile che ti chiameranno per un colloquio telefonico.

Gli spagnoli non amano fare colloqui telefonici o tramite Skype. 

Quindi, sarà molto probabile che ti chiederanno di prendere un aereo per un colloquio di persona e, ovviamente i tempi saranno un pochino più lunghi…cerca e imbarcati subito sul primo volo disponibile! 

I siti per cercare lavoro in Spagna?

Io credo che i migliori portali per trovare lavoro in Spagna siano infojobs.net e Linkedin. Quest’ultimo è più usato dalle aziende che cercano persone specializzate con esperienza.

Infojobs invece è più generico e si possono trovare lavori dove non è richiesta una particolare esperienza.

Lavorare in Spagna como cuoco, barista, cameriere? 

Molto dipende dalla città che scegli e dalla tua esperienza. 

Se decidi di andare a Barcellona o Madrid sarà sicuramente più facile trovare offerte di lavoro per il settore della ristorazione e molto spesso non richiedono nemmeno esperienza.

Attenzione! Conoscere la lingua spagnola è determinante anche se lavorerai in un ristorante italiano, ricorda che i clienti saranno quasi tutti spagnoli!

Si può cercare lavoro in Spagna senza NIE? 

Assolutamente si! Anzi, ti dirò di più, per cercare lavoro in Spagna non serve il NIE

Lo richiederai tranquillamente una volta ottenuto e firmato il contratto di lavoro, in tempi brevi lo avrai.

Documenti necessari per comprare una SIM in Spagna

Fino al 2011 per comprare una SIM con la compagnia Yoigo bastava solo la carta d’identità, ora non è più così, per comprare una SIM in Spagna bisogna avere il passaporto o il NIE.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *