Ciao, oggi in epoca covid e green pass cerchiamo di fare chiarezza e capire cosa serve per poter entrare in Spagna con l’aiuto del nostro madrelingua Julio.

Serve il green pass per visitare la Spagna?

Diversamente dall’Italia in Spagna non è richiesto nessun green pass da esibire, dunque potrai entrare liberamente nei ristoranti, bar, pub, musei, concerti, stadio, ospedali e negozi di qualsiasi tipo.

La mascherina è obbligatoria?

Al momento in Spagna vige l’obbligo di mascherina in luoghi chiusi ma all’aperto si può stare senza nessun problema.

Viaggiare in aereo per la Spagna

Se hai intenzione di visitare la Spagna andando in aereo dovrai esibire il green pass che puoi ottenerlo con una sola dose di vaccino fatto almeno 15 giorni prima , entrambe le dosi ( ciclo vaccinale completato) oppure facendo un tampone molecolare o antigenico (rapido)

Dove posso effettuare i tamponi in Spagna?

Ad oggi in Italia si possono effettuare in farmacia i tamponi rapidi al costo di 15 euro, in Spagna però questo non avviene, ti dovrai recare in un centro medico per poter eseguire un tampone rapido o molecolare valido per avere il green pass ed il costo si aggira sui 40 euro per il rapido e 80 euro per il molecolare.

Ricorda che il tampone rapido ha validità di 48 ore mentre il molecolare 72 ore dal momento in cui arriva l’esito.

È obbligatorio fare la 40ena?

Nessuna 40ena è prevista sia per andare in Spagna che per tornare in Italia.

Servono altri documenti per visitare la Spagna?

Altra cosa fondamentale è compilare dal sito del ministero della salute il PLF dove una volta correttamente compilato, potrai richiedere il QR gratuitamente che ti servirà in aeroporto.

Per entrare in Spagna non è necessario il passaporto , basta la carta d’identità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.