Moltissime parole anglofone per noi italiani sono vissute come “nostre” e ci troviamo un po’ spaesati quando constatiamo che la lingua spagnola ha provveduto a tradurre praticamente tutto.

La Real Academia de la lengua española infatti ha impedito il diffondersi di anglicismi nella lingua spagnola così che anche le  parole più usate da noi italiani come “sport” o “computer” vengono tradotte in “deportes” e “ordenador”

In Italia l’Accademia della Crusca ha attuato una politica differente consentendo un uso di anglicismi più ampio.

Lo spagnolo e gli anglicismi

Un breve elenco di parole anglofone tradotte:

  • Film – Pelicula
  • Mouse – Raton
  • Hot Dog – Perrito caliente
  • Jeans – Vaqueros o tejanos
  • Browser -Navegador
  • Backup – Copia de seguridad
  • Flash back – Escena retrospectiva
  • E-mail -Correo electrónico o semplicemente correo
  • Desktop – Escritorio
  • Display – Pantalla
  • Killer – Asesino
  • Week end – Fin de semana

Anche i nomi di persona in spagnolo vengono cambiati, Cristoforo Colombo in Spagnolo è Cristobal Cólon, e il nostro Michelangelo diventa Miguel Ángel.

Non vengono neppure “risparmiate“ le sigle internazionali come la NATO tradotta in OTAN (Organizaciòn del tratado del atlàntico norte)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *